Tiziana Di Gravina

Tiziana Di Gravina nasce a Corato (Ba) nel 1982. Nel periodo universitario si trasferisce a Lecce, dove si laurea in Traduzione e interpretariato, nelle lingue inglese e giapponese, presso l’Università del Salento, con una tesi sull’arte giapponese dei giardini Zen. Frequentato un corso di Editing, per redattore e correttore bozze, la sua passione per l’editoria la porta a collaborare come coordinatore editoriale per una testata giornalistica pugliese, per circa un anno e mezzo. Decide, poi, di proseguire gli studi e consegue, sempre a Lecce, la laurea specialistica in Traduzione letteraria e tecnico scientifica, specializzandosi nella traduzione in ambito turistico e audiovisivo, come doppiaggio e sottotitolaggio, con una tesi di ricerca e analisi del gradimento di British sitcom fra remake e doppiaggio. Nel 2009 ha collaborato con il X Festival Internazionale del Cinema Europeo, traducendo i sottotitoli per uno dei film in concorso. Amante del Giappone e della sua cultura, la ricerca anche nella letteratura e nel cinema giapponese. Gli studi di traduzione l’hanno inevitabilmente avvicinata ad un approccio psicologico al testo, di analisi e attenzione ad ogni minimo particolare. Fondamentali l’aspetto stilistico e la correttezza grammaticale, le motivazioni e il messaggio legato ad ogni testo, che hanno alimentato la sua passione per il settore editoriale, approdando nella Redazione della Società Editrice MonteCovello di cui è Editor e Coordinatore Editoriale del Periodico di Informazione Culturale MonteCovello.

Visualizzazione del risultato singolo